STAMPA: Telecom Italia, un’app per il self-service dei clienti business

La soluzione permette ai clienti aziendali dell’operatore di gestire direttamente i propri servizi. Sviluppata su piattaforma Bizmatica, è disponibile per iOS, Android, Windows Phone e a breve anche per BlackBerry e tablet.

La fornitura alla clientela business di servizi self service avanzati anche su dispositivi mobili è stata al centro di un progetto IT che Telecom Italia ha avviato dall’inizio del 2012. “L’obiettivo – spiega Roberto De Vita, responsabile canale Web marketing business di Telecom Italia – era di dare al cliente la capacità di accedere autonomamente alle informazioni sui contratti fissi e mobili che lo riguardano, quindi agli strumenti per gestire i propri servizi e le fatture“.

Basandosi sull’esperienza del proprio servizio di self caring Web già esistente, e sulla base delle specifiche necessità, Telecom ha scelto onStage Mobile di Bizmatica come piattaforma per lo sviluppo della nuova applicazione, già rilasciata nelle scorse settimane per Apple iOS e Android, e disponibile tra breve anche per BlackBerry, Windows Phone e tablet.

Obiettivo semplicità d’uso

Il progetto ha richiesto molto impegno sia lato client che lato backend. “L’integrazione con la complessità dei sistemi ed i processi aziendali è stata la fase più lunga, che ha richiesto circa 4-5 mesi di lavoro a cavallo tra la fine del 2012 e l’inizio di quest’anno – precisa De Vita -. Lo sviluppo del client ha richiesto circa un mese e mezzo ma non è stata meno impegnativa“. Sul fronte client è stato infatti necessario adattare i dati grezzi forniti dai sistemi interni Telecom. “E’ stato fatto un grande sforzo per garantire la semplicità d’utilizzo da parte dell’utente – prosegue De Vita – con dati che, per la maggior parte, derivano dai back-end di Telecom e che necessitano di elaborazioni al fine di renderli presentabili ed utilizzabili dall’utente. Si è cercato di ottenere il giusto compromesso tra semplicità e necessità d’elaborazione“.

Il risultato finale è stato soddisfacente per Telecom. “Riteniamo di avere una soluzione davvero completa, all’altezza dell’utenza business – afferma De Vita -. Unica nel dare visione in tempo quasi reale dei consumi sulle diverse utenze e nel gestire insieme la visualizzazione e il download delle fatture“. Per il futuro sono previsti nuovi sviluppi. “Intendiamo arricchire la parte di caring, ad esempio con funzioni di tracking degli ordini, capacità di fare ricariche con carta di credito o segnalazioni dei pagamenti che sono oggetto di sollecito. L’idea è inoltre quella di realizzare una vetrina di offerte ad hoc e permettere al cliente di acquistarle tramite mobile commerce“, conclude De Vita.

Vai all’articolo.